sabato 9 agosto 2014

Jo si qualifica anche a Windham

Jo con un run tranquillo si qualifica anche nella sua seconda tappa oltreoceano, è l'unico italiano a qualificarsi, incrociamo le dita per domani!        classifiche e foto qui   

martedì 5 agosto 2014

Grande Jo in Canada

37th place overall ! What a man, for his only second WC in Elite .
Johannes shows some great skills competing with the "creme de la creme" in the MSA WC in Canada.
Unique style, thats for sure guys!
 


UFO Plast Tomaso Ancillotti iXS Sports Division Airoh Dolomiten - Tagblatt der Südtiroler — con Johannes Klebelsberg.

mercoledì 30 luglio 2014

Ancillotti su Weekendwheels

Interessante articolo su Weekendwheels! cliccate qui!



Fai della Paganella Rd # 4 Gravitalia 2014


Così è iniziato il fine settimana di Fai della Paganella, una squisita e bella torta altoatesina celebrativa della nostra ultima vittoria ai campionati italiani fatta preparare e offerta dal mitico Urban, papà di Johannes ovviamente accompagnata da una ottima cassa di vino Kerner!

Venerdi abbiamo preparato e fatti ulteriori test sulla bici di Johannes in vista della trasferta oltreoceano dove si troverà di fronte tracciati assai piu veloci di quelli italiani che abbiamo corso fino ad adesso.
La bici da gara di Johannes è stata poi tutta smontata ed impacchettata visto che domenica sera a fine gara Jo è partito alla volta di Nizza dove alle 5 di mattina di Lunedi aveva l'aereo.
Per l'occasione Jo ha corso con la bici del padre, comunque una Dhy con ruote da 27,5.
Io mi sono raccomandato di prendere la gara con calma visto le tante insidie che presentava il percorso e di non prendere rischi e lui  la prima frase che mi ha detto prima della manche di qualifica di sabato è stata:  "Si, si occi vado piano!"...haha..

Le qualifiche del sabato vedevano Jo dominare su tutti con qusi 7 secondi sull'ottimo Mario nonostante abbia percorso il tratto finale con la ruota bucata.
Bene anche Andrea che chiude in quinta posizione assoluta.

Domenica Johannes tira fuori dal cilindro un'altra manche strepitosa lasciando tutti a bocca aperta e stappa un tempo stratosferico di 3.20.

Foto by Alex Luise

Foto by Omar Pistamiglio


Johannes conquista anche la maglia di leader della classifica assoluta!

In seconda posizione risale Andrea Gamenara che dimostra ancora una volta che se riesce a stare un po' piu tempo sulla bici da discesa è li con i primi!


Foto by Alex Luise

Purtroppo Mario in finale cade a manda in fumo senz'altro una buona prestazione, queste sono le piste dove lui rende meglio e peccato che non sia riuscito a cogliere quest'occasione.
La cosa piu bella che a fine gara è stato molto a parlare con Johannes che lo ha consolato e ha cercato di dargli consigli su come mentalmente affrontare la gara, questo è anche il bello del nostro sport e di persone cosi genuine!

Foto by Omar Pistamiglio
Foto by Alex Luise

Lorenzo Sorrentino purtroppo buca la ruota posteriore poco dopo la partenza, peccato, dopo il primo posto in qualifica avrebbe avuto tutte le carte per giocarsi la vittoria.
Foto by Omar Pistamiglio

Giovanni Pozzoni sale sul gradino piu alto del podio Junior, bravo Gio!
Foto by Omar Pistamiglio

Altra vittoria di un Ancillotti è quella pink di Mary Perin , complimenti domenica non era certo facile!
Foto by Omar Pistamiglio

Grazie anche ad Otto di Formula, sempre presente e disponibile!

Per concludere il videoreport della gara di Luca Carton


Circuito Nazionale Gravitalia \\ Rd#4 Fai della Paganella from Gravitalia on Vimeo.

lunedì 21 luglio 2014

Le Ancillotti in gara a Champoluc

Non ci siamo mai fermati a contare quante nostre bici corrono ad ogni gara, senz'altro sono sempre tra quelle piu numerose, Wheekendwheels ha fatto una bella carrellata delle bici che erano in competizione all'ultimo campionato italiano a Champoluc.
Ecco una parte delle Ancillotti in gara!

 Andrea Gamenara

 Giovanni Pozzoni

 Johannes Von Klebelsberg

 Kevin Bettinzoli

 Lorenzo Sorrentino

 Mario Milani

 Mary Perin

Rosaria Fuccio

martedì 15 luglio 2014

Campionato italiano assoluto 2014 Champoluc

Era venerdi 17 giugno del 2011, Abetone, un padre con il suo Porsche Carrera storico e suo figlio, regolarmente impegnato nelle gare di Xc, decide di provare a fare una gara di Dh, bici e protezioni a noleggio e via! venerdi sera decide però di provare un Ancillotti, disponibili come cerchiamo di essere sempre, settiamo al volo la DHY che avevamo come test bike e da li è iniziato tutto! Qui il report di quel fantastico fine settimana e qui dove siamo arrivati con lui e con la passione di suo padre, sempre presente ma mai invadente e pressante, dopo tre anni malgrado gli infortuni ( a volte anche pesanti).



Johannes e suo padre sono veramente due persone fantastiche su cui voglio spendere due righe:
é arrivato al campionato italiano con il dubbio di correre o no a causa della forte botta subita in Val di sole che ancora faceva male ma stoicamente ha stretto i denti e lottato duro per vincere questa maglia.
Johannes ha dormito tutto il fine settimana in tenda, non perchè non aveva i soldi per pagarsi l'albergo, ma perchè i suoi amici erano in tenda e lui voleva viverlo come loro, ridere, scherzare, accendere il fuoco per farsi da mangiare a pranzo, cena e colazione.
Noi da parte nostra in questi anni abbiamo sempre cercato di supportarlo al meglio e quando facevo a loro un favore ma non volevo niente in cambio suo padre sorridente mi diceva "Perfekto, Ok, allora porto doping!" e alla gara successiva arrivava puntuale con la sua cassa di vino Kerner da lui prodotto, buonissimo!
Solo due esempi per descrivere la bontà, la sportività e la disponibilità di Johannes e Urban.

La gara di Johannes questo fine settimana è stata davvero fantastica, con una carica di adrenalina davvero massiccia, staccando un tempo davvero eccezionale con pesanti distacchi per tutti gli inseguitori.
Johannes ha corso con la Dhy 27,5 ed è quindi il primo italiano a vincere il titolo assoluto su questo nuovo formato di ruote su cui, da ormai 2 anni, crediamo fortemente e non per una questione di marketing!


Questo fine settimana è stato comunque ricco di successi di per le bici Ancillotti, almeno una Ancillotti è salita sul podio in 6 categorie su 7 tra gli agonisti e 8 su 14 tra agonisti e amatori.

Iniziamo dai piu giovani, categoria esordienti, Kevin Bettinzoli  sale sul secondo gradino del podio e fa registare il miglior tempo tra gli esordienti primo anno, non male per Kevin che è salito sulla Dhy, che gli abbiamo prestato, solo il sabato mattina.

Nella categoria Allievi una caduta ha purtroppo messo fuori dai giochi Lorenzo Sorrentino per la lotta della maglia, peccato perche con i secondi preziosi persi sarebbe stato li a giocarsela, comunque terzo di categoria.

Terzo posto di categoria anche per Giovanni Pozzoni nella Junior.

Nella Under 23 anche Mario avrebbe potuto lottare per una buona posizione ed anche nell’assoluta ma una caduta glielo ha impedito.

Andrea Gamenara si toglie di dosso un po di ruggine e porta a casa un ottimo terzo  posto di categoria Elite e quinto assoluto.


Nella categoria Agonisti donne Rosaria Fuccio, da qualche settimana in sella alla sua dhy, conquista la seconda posizione .

Nella categoria Amatori donne prima e terza rispettivamente per Sara Mologni e Mary Perin.

Per concludere vittoria di categoria per Gianni Bresciano nella M6

Un ringraziamento speciale va anche a tutti gli sponsor del team e le persone che ci hanno assistito anche sul campo gara!
Qui il mitico Otto di Formula, foto fonte Weekendwheels

Prossimo appuntamento per il team questo fine settimana a Pila per il Pila summer camp, per chi fosse interessato clicchi qui !

domenica 13 luglio 2014

Johannes& Ancillotti campioni italiani assoluti!

Con il miglior tempo assoluto, un tempo strepitoso(ha lasciato il primo degli inseguitori ad oltre 5 secondi) Johannes von Klebelsberg si laurea Campione italiano U 23 e porta la sua Ancillotti ad una grande vittoria assoluta che inseguivamo da tempo. Fedelmente cresciuto con noi da quella volta ,la sua terza gara in DH, quando gli abbiamo prestato la bici per correre all'Abetone, mettendosi subito in luce.  La regola che ho imparato nel corso di tanti anni di moto e di bici e che ho sempre affermato anche in contrasto con altri,erroneamente "evoluzionisti", che il campione viene fuori subito! Ci sono stati momenti difficili,la caduta in Val di Sole gli impegni scolastici e l'Erasmus che lo hanno tenuto all'estero e lontano dalle gare,ma quest'anno è arrivato il piu ambito dei risultati ,grazie Jo, grazie di cuore!
Alberto Ancillotti