venerdì 13 novembre 2015

Ancillotti team saluta Mario Milani

Sempre difficile trovare le parole per descrivere questi momenti, Mario Milani il prossimo anno cambierà team , con noi ha passato 5 anni stupendi, ha raccolto tanti successi e noi gli siamo sempre stati vicini per supportarlo al meglio.
Forse saremo ripetitivi ma anche stavolta la storia è iniziata cosi: Abetone,  Campionato Italiano 2010, Mario prende in prestito per qualche giro la nostra bici test, amore a prima vista e decidiamo di prestargli la bici per il weekend di gara, primo appuntamento e Mario conquista la seconda posizione nella categoria Junior, flat pedal e gass!


Da li tanti altri bei risultati conquistati come quello dell'anno seguente dove si laurea campione italiano Junior

Mario in azione durante la presentazione del team 2012


Altro bel risultato è stato il campionato italiano Under 23 a Prali nel 2013


Per concludere in bellezza Mario ha conquistato un secondo posto assoluto all'ultima gara di stagione di Gravitalia quest'anno.


Quello che si è creato in questi cinque anni non è solo un rapporto team-corridore ma qualcosa di piu, abbiamo passato tanti bei momenti insieme, lo abbiamo spronato ad essere sensibile all'aspetto tecnico che in questi ultimi anni è sempre piu rilevante e che lui porterà con se come bagaglio per le sue esperienze future, ci ha sempre ripagato con enormi sacrifici ed ha orgogliosamente portato in giro il nostro nome, e come direbbe lui: "See you alle gare" e sarai sempre il benvenuto sotto il nostro gazebo!

mercoledì 21 ottobre 2015

Coggiola Rd # 5 Coppa Italia Enduro

Anche la stagione di enduro volge al termine, per l'occasione a Coggiola e, come consuetudine, con terreno fangoso.
La prima cosa che salta all'occhio è la forte presenza di giovani rider, ben 41 tra Esordienti e Allievi.. ma non era uno sport da vecchi??
Sicuramente la formula molto easy del programma di gara giovanile avvicina molto le nuove leve che vogliono fare esperienza, dalla'altra, forse, i piu allenati si sentono ancora di voler dare ancora qualcosa a fine gara ma per quello dovranno aspettare di essere Junior.

Nella categoria Allievi troviamo ancora un buon piazzamento per Stefano Ossati che chiude in terza posizione e secondo nella classifica finale della Coppa Italia.
La stagione per lui è stata davvero lunga e forse, adesso nel finale di stagione, le gambe e la testa cominciano ad essere un po' stanche, niente male comunque per il giovane canavesano che quest'anno ha fatto passi da gigante nella categoria e nell'assoluta.




Negli Esordienti ha avuto la meglio una giovane sorpresa, Simone Pelissero, che ha conquistato il primo posto di categoria e ben il 7° assoluto tra Esordienti e Allievi.
Simone ho avuto occasione di vederlo per la prima volta in azione ad Avigliana per la tappa finale del 360 enduro dove aveva ben figurato giungendo secondo.
Sabato mattina ha fatto il suo primo giro di prova con la sua bici ed era abbastanza sconfortato, gli ho chiesto se voleva fare un giro sulla mia bici e appena arrivato giu il sorriso gli arrivava alle orecchie.
Gli ho chiesto se voleva fare la gara con la mia bici ed entusiasta ha accettato.
Ragazzo di poche parole, tranquillo e con quelle scarpe mezze rotte, pedale libero e lo stile di guida molto spontaneo ma efficace, mi ha ricordato molto lo Johannes che ho incontrato la prima volta, chi sa..


 

Nella categoria femminile Sara De Leo paga anche lei un certo affaticamento per la stagione e chiude quarta assoluta e quarta nella classifica finale di Coppa Italia.
Doverosi i complimenti anche a lei per la stagione appena conclusa che l'ha vista battagliare fin da subito con le prime nonostante sia solo il suo primo anno di gare nell'enduro.


martedì 20 ottobre 2015

Santo Stefano D'Aveto Rd # 5 Gravitalia 2015

Si conclude a Santo Stefano d'Aveto la stagione 2015 di downhill, per noi questa è stata la 23° stagione di gare da quando nel 1993 abbiamo iniziato assiduamente a frequentare i campi gara.
Anche stavolta il meteo non è stato proprio clemente con i riders, fango pioggia e gelo hanno accompagnato gli atleti per tutto il fine settimana rendendo davvero molto impegnativo il tracciato di gara.
In queste condizioni Mario Milani riesce sempre a dare qualcosa in piu e stavolta è riuscito a chiudere in bellezza la stagione, come meglio non avrebbe potuto fare, con un secondo posto assoluto che lo ripaga dei mille sforzi fatti durante la stagione,




Anche in campo femminile le sorprese non sono mancate con Rosaria Fuccio che dopo aver dominato la manche di qualifica del sabato porta a casa un secondo posto assoluto in finale e un secondo posto finale del circuito Gravitalia.



Lorenzo Sorrentino chiude la gara in quinta posizione e si porta a casa la seconda posizione nella classifica finale di Gravitalia


Brutta caduta ma per fortuna senza conseguenze per Enrico Faggioli che dolorante non ha preso parte alla manche finale della domenica



Lo "stuntman" del team Luca Guglielmucci chiude in 16° posizione assoluta, bello sarebbe vederlo piu impegnato per le gare, siamo sicuri che potrebbe essere molto piu avanti!


martedì 13 ottobre 2015

Double Downhill dh Doganaccia

Ebbene si, siamo gia arrivati all' ottava edizione della classicissima di fine stagione alla Doganaccia.
In una giornata limpida e  soleggiata a vincere la gara è stato il nostro Mario Milani, in occasione in coppia con l'amico Simone Medici, che nonostante una caduta nel primo bosco dove hanno perso diversi secondi, sono comunque riusciti a sbaragliare la concorrenza.
In seconda posizione un'altra Ancillotti, quella di Enrico Faggioli in coppia con Stefano Pinca, che dimostra ancora una volta di gradire particolarmente i pendii della Doganaccia.




giovedì 8 ottobre 2015

Enduro World Series Finale Ligure

Finale Ligure ha accolto anche quest'anno la tappa finale del circuito EWS e come al solito la località si è dimostrata un'altra volta all'altezza della situazione.
Sapevamo che in ambito internazionale le cose sono ben piu complicate rispetto a quelle nazionali ma l'importante era esserci, per farsi vedere e perchè no, imparare sempre qualcosa di nuovo che ogni gara puo insegnare.

Sara De Leo è stata la vera rivelazione della gara, al suo primo anno di gare essere gia a questi livelli non è poco.
28-16-15-22-27 sono i sui risultati delle speciali, che la portavano al comando delle italiane dopo il primo giorno e 18 esima assoluta,  e seconda a fine gara e 20 esima assoluta.



Andrea Gamenara era alla sua prima gara dall'infortunio che lo ha tenuto fuori dai giochi per diversi mesi, solo un mese fa, quando ci è arrivata la conferma dell'iscrizione a Finale è riuscito a risalire in bici e ha cercato nei limiti del tempo di  prepararsi per questa gara davvero tosta.


Game conclude 127 esimo assoluto e non degli italiani, un risultato certo lontano dalle sue aspettative ma comunque buono visto che da cosi poco tempo è risalito in bici per una gara cosi lunga e che per il prossimo anno lo vedrà impegnato a tempo pieno nell'enduro.

Bormio Rd # 4 Gravitalia 2015

Organizzare una gara di discesa a piu di 2000 metri a ridosso delle alpi a fine settembre è sempre un rischio e cosi è stato, il mercoledi prima della gara una fitta nevicata ha ricoperto di piu di 30 cm di neve tutto il percorso ma gli organizzatori non si sono dati per vinti e, complice anche un  meteo che è stato stavolta dalla loro parte, sono riusciti a mettere in condizioni di gara il tracciato.
Il percorso di quest'anno è stato rivisto completamente e lavorato con la ruspa per il suo 90% cambiando decisamente carattere.
Dal mio punto di vista è un bene che si lavorino e che si rendano piu divertenti le piste moderne però forse a volte si passa il limite e qualche tratto un po' piu tecnico non sarebbe male, diciamo che il giusto sta nel mezzo.

Le giornate di sabato e domenica sono state caratterizzate da un meteo splendido, con la pista al mattino dura e ghiacciata ( da gomme da asciutto) appena dopo si scoglieva la neve ( fango) e poi un po' piu asciutta nel pomeriggio.

Ottima prestazione tra gli Allievi di Enrico Faggioli che con grinta conquista una seconda posizione di categoria, bravo Enry!



Altro podio arriva nella categoria Junior dove Lorenzo Sorrentino conquista la terza piazza nonostante sia stato attanagliato da una brutta influenza per tutto il fine settimana



Mario Milani purtroppo è caduto due volte in manche di gara compromettendo cosi un bel risultato che lo avrebbe portato facilmente sul podio dell'assoluta.




martedì 29 settembre 2015

Avigliana Rd # 4 360 enduro

Giunge al termine anche il circuito 360 enduro per questa stagione, tanti partecipanti a questa seconda edizione dell'enduro delle streghe capitanata dal buon Quagliotti, location davvero attrattiva con la partenza in pieno centro storico gremita anche da tanti appassionati.
Per Stefano Ossati non c'erano margini di errore, per conquistare il campionato doveva fare una bella gara e cosi è stato, prudente ed aggressivo al punto giusto ha saputo gestire bene la gara e la tensione ed a conquistare gara e campionato.
Da rilevare come la categoria Allievi sia gia competitiva a livello assoluto, sebbene sia stata una gara regionale i rider di valore non sono mancati e Stefano nella somma delle due PS disputate sarebbe stato terzo assoluto a 4 secondi da Levra e 11 da Raimondi, una bella iniezione di fiducia per la finale di coppa italia a Coggiola e per il prossimo anno per il passaggio di categoria.



Prossimo appuntamento per il team questo fine settimana a Finale Ligure per l'EWS, saremo presenti anche come stand all'evento FLOW con bici test  disponibili, venite a trovarci!