martedì 20 giugno 2017

Canazei Rd #2 Superenduro 2017

Seconda tappa del circuito Superenduro a Canazei in uno scenario davvero fantastico, sei Ps in programma tutte molto complete e davvero belle, il meteo estivo ed il cielo limpido sono stati poi complici di un record di iscrizioni di oltre 500 atleti.

Ancora una volta tra i giovani si sono messi in luce i nostri atleti, Simone Pelissero ha vinto l'assoluta giovanile andando a segnare ancora una volta tempi di assoluto rilievo come quello in ps 5 che lo avrebbe collocato in 16 posizione assoluta.



Nella categoria Junior gara tutta in rimonta per Matteo Saccon partito un po' in sordina rimonta dalla quinta posizione Junior di ps1 al secondo posto finale.



Gara difficile per Andrea Gamenara che a causa di un ascesso al dente ha dovuto correre sotto una pesante dose di antidolorifici, chiude comunque in ventesima posizione assoluta.


Altra bella prestazione di Fabio Di Renzo che chiude in 26esima posizione assoluta


Tra gli Junior ancora un'altra gara vicina al podio per Alberto Stopani  in quinta posizione di categoria.


Filippo Masotti in decima posizione, non molto soddisfatto della sua prestazione ma La thuile sarà la gara giusta per rifarsi!

hkgk

ghkg

gkk

kgkg


giovedì 25 maggio 2017

Gualdo Tadino Rd #1 Superenduro 2017

Questo fine settimana è iniziato il tanto atteso Superenduro, la massima espressione dell'enduro italiano che per l'occasione ha fatto tappa nella splendida Gualdo Tadino.
Purtroppo alcuni problemi fisici di Johannes, legati a vecchi infortuni, non gli hanno permesso di essere al via.
Belle soddisfazioni sono arrivate dai piu giovani, come ci hanno ormai abituato in questo inizio stagione.
Tra gli SE1 (allievi) ennesima conferma di Simone Pelissero vittima di una pesante caduta in ps1 ma che riesce a rimontare nell'ultima ps cittadina andando a vincere la gara.
 


Tra gli Junior un'altra bella gara di Matteo Saccon  chiusa in seconda posizione.



Altra bella gara di Alberto Stopani con un quinto posto tra gli Junior


Fabio Di Renzo chiude in settima posizione nella categoria Se3


Purtroppo una foratura in ps3 hanno messo fuori dai giochi per una possibile top 10 Andrea Gamenara


Stessa sorte purtoppo anche per Filippo Masotti costretto a fare tutta ps3 con la ruota bucata


Per l'occasione erano presenti anche lo staff di Formula che ha come sempre soddisfatto tutte le nostre esigenze per i nostri piloti, avere il supporto diretto di una factory sul campo gara è davvero qualcosa di unico!


Grazie Superenduro per averci fatto conoscere un'altra bella località e grazie Ben Winder per lo scatto pubblicato su Pinkbike!


mercoledì 10 maggio 2017

Oasi Zegna Rd # 4 4 enduro / Castel del Rio Rd # 3 Gravity Race

Altro fine settimana di gare per i nostri giovani del team impegnati su due fronti.
Per il round finale del circuito 4enduro due podi colorati dalle maglie Ancillotti, tra gli Allievi un'altra conferma per Simone Pelissero, vero dominatore della categoria in questo inizio stagione, che sale di nuovo sul gradino piu alto del podio con tempi ancora una volta di assoluto valore confermando anche la vittoria finale del circuito.


Nella categoria Junior bella gara anche di Filippo Masotti e Alberto Stopani in seconda e terza posizione che confermano le relative posizioni anche nella classifica finale di categoria.




Il nostro campione italiano Junior Matteo Saccon invece ha voluto cimentarsi in una gara di discesa questo weekend in sella alla sua FRY senza per niente sfigurare chiudendo primo di categoria e secondo assoluto nella terza tappa del Gravity Race a Castel del Rio.



mercoledì 26 aprile 2017

Campionati italiani assoluti 2017 - Tavernerio (CO)

Gia Aprile e gia campionati italiani, ormai come dalla passata stagione l'appuntamento clou della stagione viene disputato gia a primavera.
Per noi un fine settimana di alti e bassi ma andiamo per ordine:
La soddisfazione piu grande è stata la vittoria nelle categorie Allievi e Junior rispettivamente con Simone Pelissero e Matteo Saccon.


Per Matteo Saccon è stato un risultato davvero eccezionale visto che per lui questo è solo il primo anno nella categoria Junior per i quali il salto da gara corta(che disputava l'anno scoroso) a gara lunga è davvero marcato andando a conquistare la 12 posizione assoluta segno di un bel livello.



Per Simone Pelissero è stato un vero dominio vincendo con 30 secondi sul suo piu diretto inseguitore, gara non facile anche per lui che partiva con la pressione del favorito e che è stato bravo a gestire e sfruttare al meglio!


Purtroppo invece parte subito in salita la gara di Johannes Von Klebelsberg che cade in ps1 gia il sabato e deve cosi dire, dopo pochi minuti di gara, addio a tutte le chance di conquistare il tricolore.
Nonostante i dolori decide comunque di partire la domenica mattina, just for fun, facendo comunque vedere che anche lui poteva essere della partita con un quesrto posto in ps2 a soli 2 secondi dal vincitore e terzo in ps3 a soli 3 secondi dal vincitore.
Questa è andata cosi adesso si guarda al Superenduro con una gran voglia di riscatto!


Tra gli amatori lotta serrata al vertice, il nostro Fabio Di Renzo secondo a soli 2 secondi dal vincitore nonostante fosse stato costretto a sorpassare dai 5 ai 7 piloti ogni speciale!

Buona la gara anche dello Junior Alberto Stopani ai piedi del podio in quinta posizione.


Ottavo posto per Filippo Masotti nella categoria Junior.


Andrea Gamenara vittima di una caduta in Ps2 che gli ha procurato un forte gonfiore alla mano ha comunque continuato la gara finendo con un 18 esimo posto assoluto, anche per lui ci vediamo al Superenduro con tanta voglia di rifarsi!


Chiudiamo il post con questa bella cartolina dalla villa che ci ha ospitato, è stato un bel fine settimana in armonia con tutti i componenti del team!

mercoledì 29 marzo 2017

Johannes Von Klebelsberg winning bike Scarab Evo 27,5



Curiosi di conoscere nel dettaglio la bici con cui Johannes Von Klebelsberg è riuscito a vincere questa domenica a Coggiola?

Johannnes ha utilizzato per la prima volta in gara la nuoa Ancillotti Scarab Evo 27,5.
Le giormetrie ricalcano quelle gia utilizzate sulla sua FRY con cui ha vinto al suo esordio assoluto in enduro a Sestri Levante per la prima prova dell'Enduro Winter Trophy.
Il telaio è una taglia XL custom (le specifiche geometriche preferiamo ancora non divulgarle) ma vi possimao dire che è una bici dalle dimensioni generose sia per la sua stazza che per una nostra logica di concezione di bici da enduro.
Peso della bici completa cosi pronto gara è di 13.6kg
Un grosso vantaggio che porta la conformazione dei nostri telai è dovuta al fatto che tutte le masse sono molto centralizzate cosi da rendere davvero maneggevole anche una taglia abbondante.
Nella parte inferiore dei leveraggi una chicca che contraddistingue tutte le nostre Evo è il tirante regolabile che permette un infinità di regolazioni molto precise ed adattabili a seconda delle esigenze di ogni rider.


Partiamo dai componenti, ovviamente sull'avantreno spicca la nuova forcella Formula Selva boost da 180mm con uno speciale colore purple!

 
Di Formula ovviamente anche i nuovi impianti frenanti Cura con viteria in titanio e dischi da 180mm sia all'anteriore che posteriore.

Altro componente di cui ne andiamo orgogliosi sono le nuove ruote Formula Linea 3 con una scorrevolezza davvero eccezionale!


Attacco manubrio e manubrio ovviamente, come da gia 8 anni, Renthal, stem Apex 40mm e manubrio Fatbar 770 con rise da 40mm .


 Il reggisella è il collaudatissimo Yep Uptimizer con 155mm di escursione


Maxxis ovvimente le gomme e per questa occasione la scelta è andata sulle High Roller II che garantiscono il miglior compromesso tra grip e scorrevolezza su terreni cosi pesanti.
Al posteriore ha utilizzato un 2.3 di sezione con carcassa DD e all'anteriore un 2.4 EXO, pressioni 1.95bar al posteriore e 1.85bar all'anteriore .


Infine un nuovo sponsor per noi nella stagione 2017, i pedali HT T1


Trasmissione Sram X01 1x11 con pedivelle Descendant Carbon da 175mm abbinate ad una corona da 32 denti.

lunedì 27 marzo 2017

Coggiola Rd # 2 4enduro




Facciamo per prima parlare le foto perchè è difficile trovare le parole per descrivere le emozioni di questo fine settimana.
Johannes ha nuovamente lasciato il segno in una gara difficile, dove mai prima di ieri nessuno era riuscito a rompere l'egemonia dei fratelli Lupato a casa loro.
Sabato le ps erano fantastiche, appena bagnate dalle pioggie dei giorni precedenti ma sabato notte ha piovuto nuovamente e pesantemente e il terreno per la gara di domenica era davvero pesante.
Se da un lato poteva essere un vantaggio per Jo che nella guida ha sempre dimostrato di saperla lunga, dall'altro i lunghi tratti da pedalare delle ps non giocavano certo a nostro favore.
Jo vince Ps1 con 3 secondi su Danny e 4.7 su Alex ma il vero capolavoro lo compie in ps2 dove dopo 7 minuti di speciali con lunghissimi tratti pedalati riesce a pagare solo un decimo da Alex.
Rimane da amministrare i 4,6 secondi di margine in  ps 3 ma in queste condizioni niente era scontato, doveva rimanere veloce e non commettere errori e cosi è stato!
Un'altra grande dimostrazione di tenacia e di testa bravissimo Jo!
Altra grande soddisfazione è stata di aver portato al successo la nostra nuova Scarab Evo 27,5 con il quale ha trovato subito un ottimo feeling e che domani vi presenteremo nei dettagli.

La vittoria di Jo è stata la ciliegina sulla torta ma anche tutti gli altri componenti del team sono andati davvero bene, molto positiva la prova di Andrea Gamenara che nonostante 2 cadute chiude in settima posizione assoluta.


Tra i giovani vittoria assoluta di Simone Pelissero con un buon margine sul secondo e con tempi nuovamente di assoluto valore.
Bello vedere quasi 50 piccoli riders tra esordienti ed allievi battagliare nel fango!


Nella categoria Junior terzo posto per Matteo Saccon, peccato per la brutta caduta in ps1 che gli ha fatto perdere tanti secondi, comunque un ottimo risultato per lui al primo anno tra gli Junior e con la gara lunga. 



Gli altri due Juniro Filippo Masotti e Alberto Stopani hanno ben figurato anche loro finendo appena giu dal podio rispettivamente in quarta e quinta posizione



Prossimo appuntamento per il team domenica 9 Aprile a Pogno!